3 MOTIVI PER CUI NON RIESCI A REALIZZARE I TUOI SOGNI 

C’è una profonda differenza tra motivazione, forza di volontà e autodisciplina.

Quante volte ti è capitato di partire con i migliori propositi e dopo 1 giorno, 1 settimana o 1 mese essere di nuovo bloccata?

Durante la passeggiata mattutina stavo ascoltando l’episodio di un podcast che spiegava esattamente quello che da tempo stavo elaborando… l’entusiasmo, la motivazione, la forza di volontà senza lo sviluppo dell’autodisciplina non servono a nulla.

1 Quando iniziamo un progetto possiamo essere in onda alta, entusiaste e motivate, ma prima o poi quell’onda cala (accade sempre), e lasciandoci prendere dallo sconforto, abbandoniamo tutto.

Nel momento in cui viviamo una giornata o un periodo no, la motivazione lascia spazio all’inazione. 

La motivazione può essere un aiuto, ma le fondamenta solide si costruiscono con altro...

2 Prendiamo in esame la cara vecchia forza di volontà. 

La volontà può essere allenata. Solitamente porta a sacrificarci per un determinato periodo di tempo...ma poi? non può durare per sempre. 

Prima o dopo arriverà il momento in cui ci sentiremo al limite o particolarmente stanche e inevitabilmente molleremo.

3 Un’altro errore che spesso commettiamo consiste nel perseguire i progetti in base al risultato. 

Se otteniamo subito un buon risultato, la motivazione e la forza di volontà rimangono alte, altrimenti ci scoraggiamo e abbondiamo il tutto.

Nella storia ci sono moltissimi esempi di come il superamento dei primi fallimenti o delle difficoltà iniziali hanno condotto alla realizzazione.

Quindi come fare per non perdere la fiducia in noi stesse e trovare la forza per perseguire i nostri sogni?

3 MOTIVI PER CUI NON RIESCI A REALIZZARE I TUOI SOGNI

AUTODISCIPLINA...non è sexy, ma funziona :-)

È l’unica vera formula che garantisce il successo in qualsiasi cosa la mettiamo.

Da un cambiamento spirituale, alla dieta, all’attività fisica, ad un progetto imprenditoriale o alla decisione di smettere di fumare.

L’autodisciplina ci permette di andare avanti anche quando vorremmo mollare. 

Deve diventare il nostro mantra soprattutto in quei dannati giorni di down dove vorremmo fare qualsiasi cosa anziché meditare, scrivere un articolo, fare esercizio fisico, seguire la dieta etc., e l’unico pensiero che abbiamo in testa è la pizza, una stecca di cioccolata e Netflix.

Come scrissi in questo post dobbiamo imparare a dire no alla tentazione dell’appagamento iniziale per godere di un beneficio a lungo termine.

Solitamente per giustificare la nostra totale mancanza di autodisciplina ci raccontiamo che alla fine si vive una volta sola...ma la realtà è che siamo prigionieri delle nostre debolezze.

La forma più grande di libertà è la disciplina. 

Quando siamo in grado di decidere consapevolmente ciò che vogliamo e conseguirlo nonostante l’altalenanza degli umori, siamo veramente libere.

Sei mai stata preda dalla famosa onda bassa? Hai mai lasciato a metà la realizzazione dei tuoi sogni?

Raccontami la tua esperienza nei commenti :-)